- COMUNICATO STAMPA –

Mobilitazione “Stop alla Tortura”

Si è svolta oggi nel tardo pomeriggio in Piazza Verdi a Palermo la mobilitazione di Amnesty International “Stop alla Tortura” in occasione della giornata internazionale dedicata alle vittime di questa pratica disumana e degradante.

Gli attivisti hanno mostrato attraverso cartelli e volantini come oggetti di uso comune possano diventare facilmente strumenti di sevizie, hanno richiamato l’attenzione del pubblico sulla tematica e raccolto firme per richiedere l’introduzione del reato di tortura nel codice penale italiano.

“Stiamo cercando di coinvolgere il territorio quanto più possibile per raggiungere una consapevolezza condivisa con i nostri cittadini di come sia importante introdurre questo reato nel codice penale, è un passo dovuto dal nostro Stato e che non può più essere rimandato” – dichiara Liliana Maniscalco, Responsabile Regionale di Amnesty International – “In occasione di questa ricorrenza, insieme ad Antigone e Cittadinanzattiva, abbiamo inviato un appello ai presidenti delle commissioni Giustizia della Camera e del Senato in cui richiediamo alle forze politiche di colmare, entro il 2014, una gravissima lacuna presente nell’ordinamento nazionale da oltre un quarto di secolo.”

L’attività è inscritta in un insieme di azioni connesse alla Campagna internazionale “Stop alla Tortura” che si stanno già svolgendo in Sicilia in partenariato con diverse associazioni impegnate nella tutela della persona, non ultime la Lotteria “Tutti per Uno”, in corso fino alla fine dell’estate, e il “Palermo Pride” che prevede la partecipazione al tradizionale corteo del prossimo 28 giugno.

“L’azione congiunta con le organizzazioni locali la cui mission si avvicina alla nostra costituisce un rafforzamento del più generale movimento dei diritti umani cui tendiamo per natura” – ha dichiarato ancora Maniscalco – “data la nostra visione di un mondo in cui a ogni persona sono riconosciuti tutti i diritti sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e da altri atti sulla protezione internazionale dei diritti dell’uomo”.

FINE DEL COMUNICATO

Fare click qui per scaricare la cartella stampa

Per informazioni, approfondimenti e interviste:

Ignazio Morici
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione
Amnesty International – Circoscrizione Sicilia
i.morici@amnesty.it
329.1769288

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>